Vedere i santi si chiama grazia o teologia mistica

Vedere i santi si chiama grazia o mistica. Amare le persone non te le fa comparire dinanzi la faccia, al limite le vedi in un sogno. Non è “ci penso intensamente” e quindi mi compare dinanzi come “prodotto collaterale dello sforzo dell’io”. Per quanti sforzi possiamo fare, essa, la persona/oggetto che immaginiamo, non comparirà dinanzi a noi, nella realtà materiale e sensibile. La mente umana … Continua a leggere Vedere i santi si chiama grazia o teologia mistica

Lucca, 31 luglio 2019: sui passi di santa Gemma Galgani… ancora una volta!

Ieri, in preda ad una condizione estatica sovrannaturale, mi è sorta l’illuminazione del giorno: andare a Lucca per visitare santa Gemma Galgani. Ancora una volta. Fare nuovamente un piccolo tour sui passi della gemma di Dio. E tour spirituale sia. Differentemente dall’ultima volta, quand’ero partito ad un orario indecente per giungere ad un ora altrettanto indecente, questa volta ho ottimizzato i tempi attraverso un accurata … Continua a leggere Lucca, 31 luglio 2019: sui passi di santa Gemma Galgani… ancora una volta!

Dal diario di santa Gemma Galgani – 7 agosto 1900: “Venne la tanto sospirata sera”

Sono qui che guardo la finale di Coppa Uefa (si, dopo la riforma del 2009 si chiama Europa League ma io, da buon figlio del novecento, continuo a chiamarla come si chiamava un tempo) mentre mi viene voglia di riprendere il diario di santa Gemma Galgani (edizione Shalom) e di sfogliarlo. Lo prendo, lo poggio sul tavolo e lo apro a caso. Eccoci a pag. … Continua a leggere Dal diario di santa Gemma Galgani – 7 agosto 1900: “Venne la tanto sospirata sera”